Fornitura test rapidi per rilevazione qualitativa di anticorpi anti-HCV, su campioni di sangue intero capillare (lotto 1) e su campioni salivari (lotto 2), occorrenti alle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte per screening infezione da Epatite C

Inviato da manuela.peccarisi il Mar, 21/12/2021 - 15:08
Numero Gara
91-2021
Stato
Attiva
Ambito convenzione
Sanità - Fornitura di beni
Oggetto dell'accordo

Dato atto che con il D.L. n. 162 del 30.12.2019, convertito dalla Legge n. 8 del 28.02.2020, è stato previsto l’avvio di uno Screening nazionale gratuito per l’eliminazione del virus HCV al fine di rilevare le infezioni da virus HCV ancora non diagnosticate, migliorare la possibilità di diagnosi precoce, avviare i pazienti al trattamento per evitare le complicanze di una malattia epatica avanzata e di manifestazioni extraepatiche, nonché interrompere la circolazione del virus impedendo nuove infezioni, in data 17.12.2020, in sede di Conferenza Stato Regioni è stata raggiunta l'Intesa Rep. Atti n. 226/CSR, con il riparto tra le Regioni delle somme destinate al finanziamento dello Screening gratuito per prevenire, eliminare ed eradicare il virus HCV” per l'anno 2021.

Con DM del 14/5/2021 il Ministero della Salute ha definito i criteri e le modalità dello screening, demandandone l’espletamento alle Regioni, e su incarico della Direzione Sanità e Welfare della Regione Piemonte SCR ha indetto una procedura d’urgenza, ex art. 63, comma 2, lett. c) del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., per la fornitura di test rapidi per la rilevazione qualitativa di anticorpi anti-HCV, su campioni di sangue intero capillare (lotto 1) e su campioni salivari (lotto 2), occorrenti alle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte per lo screening dell’infezione da Epatite C, gara Simog 8356173, (gara SCR 91-2021), per un importo complessivo presunto massimo in appalto pari ad € 4.900.000,00 I.V.A. esclusa (oneri della sicurezza non soggetti a ribasso pari ad € 0), per una durata di 12 mesi, decorrenti dalla stipula dell’Accordo Quadro con opzione di rinnovo, sino ad esaurimento dei quantitativi previsti, volta ad addivenire alla stipula di un Accordo Quadro senza rilancio del confronto competitivo, con un numero di Operatori economici pari a 5, per ciascun lotto;

A seguito di espletamento di procedura d'urgenza, con Determinazione del Direttore Appalti ad Interim di S.C.R. - Piemonte S.p.A. n. 212 del 21 dicembre 2021 è stata disposta l'aggiudicazione e l’esecuzione anticipata, a decorrere dal 21 dicembre 2021, della fornitura di test rapidi per la rilevazione qualitativa di anticorpi anti-HCV, su campioni di sangue intero capillare (lotto 1) e su campioni salivari (lotto 2), occorrenti alle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte per lo screening dell’infezione da Epatite C.

Lotto 1 Test rapidi per la rilevazione qualitativa di anticorpi anti-HCV, su campioni di sangue intero capillare CIG n. 8986818CCF

Lotto 2 test rapidi per la rilevazione qualitativa di anticorpi anti-HCV, su campioni salivari CIG n. 8986838D50

Nel seguente prospetto sono indicati, per ciascun lotto i fornitori aggiudicatari, i  rispettivi riferimenti, ed il dettaglio delle forniture con i relativi quantitativi e tempistiche di consegna.

Prospetto di aggiudicazione

 

Attivazione della fornitura

L'adesione all'Accordo quadro avverrà, per ciascun lotto, attraverso l'invio di apposito ordinativo di fornitura, da redigersi secondo le modalità prescelte da ciascuna AASSRR indicando gli estremi del provvedimento di aggiudicazione: Determinazione del Direttore Appalti ad Interim di S.C.R. - Piemonte S.p.A. n. 212 del 21 dicembre 2021

L’ordinativo di fornitura dovrà essere quindi inviato al Fornitore individuato, previa sottoscrizione da persona autorizzata ad impegnare la spesa dell’Azienda sanitaria.

Ciascuna ASR, potrà emettere gli ordinativi di acquisto, nel quantitativo necessario, non prevedendo l’Accordo quadro percentuali minime e/o massime di fornitura, né graduatoria relativa al prezzo offerto, secondo le modalità e tempistiche che verranno concordate con l’operatore economico selezionato dalle stesse, in base alle specifiche esigenze, confrontando le proposte dei diversi fornitori aggiudicatari dell’Accordo Quadro e, scegliendo quella più rispondente alle proprie necessità, tenuto altresì conto dei volumi offerti e delle tempistiche di consegna, dichiarate in sede di Offerta da ciascun aggiudicatario.

Le prestazioni potranno essere richieste fino a esaurimento del fabbisogno o della disponibilità dei volumi offerti dai fornitori parti dell’AQ.

Caratteristiche tecniche

I requisiti tecnici delle prestazioni dei servizi connessi sono stati stabiliti dagli esperti nominati dalla Direzione Sanità e Welfare e sono riportati nel Capitolato tecnico pubblicato in calce alla pagina.

Tempi di consegna

Il Fornitore sarà tenuto ad eseguire le prestazioni oggetto di appalto nei luoghi e nei locali indicati da ciascuna ASR entro le tempistiche dichiarate in Offerta, come riportate nel prospetto di aggiudicazione pubblicato nella presente pagina.

Durata dell'Accordo quadro

Il presente Accordo Quadro ha una durata 12 mesi a decorrere dalla stipula dell’Accordo Quadro a cura di S.C.R. Piemonte S.p.A., eventualmente prorogabile, sino ad esaurimento dei quantitativi previsti in gara.

Richiesta offerta tecnica

Il Direttore dell'Esecuzione del contratto di ciascuna Amministrazione aderente, al fine di poter prendere visione dell'offerta tecnica completa del Fornitore, dovrà compilare il seguente modulo ed inviarlo alla seguente caselle di posta elettronica:Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  anastasia.pace@scr.piemonte.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  indicando nell'oggetto "Richiesta documentazione tecnica gara 91_2021_Test rapidi HCV".

Richiesta Offerta Tecnica

Gli atti sono contenuti nella sessione "Società trasparente" alla quale è possibile arrivare collegandosi al seguente link.